Rottamazione Cartelle esattoriali

Rottamazione ter: in arrivo i nuovi bollettini per la Sicilia

L'Agenzia delle entrate-Riscossione con un comunicato stampa del 4 febbraio 2022 informa che sta inviando ai contribuenti della Regione Siciliana che hanno un piano di “Rottamazione-ter” delle cartelle ripartito in più di dieci rate, una nuova comunicazione che contiene i moduli da utilizzare per effettuare il pagamento dall’undicesima rata in poi. 

Rottamazione ter: come arrivano i nuovi bollettini

Si comunica che la spedizione dei nuovi bollettini è effettuata dall’ente nazionale di riscossione, tramite:

  • posta elettronica certificata
  • tramite raccomandata

ai medesimi indirizzi già utilizzati per l’invio delle originarie comunicazioni delle somme dovute con i primi dieci bollettini. 

Inoltre, in vista della scadenza della rata prevista per il prossimo 28 febbraio 2022, che slitta al 7 marzo se si considerano i 5 giorni di tolleranza, aggiuntivi concessi dalla legge, dalla prossima settimana anche i contribuenti della Regione Siciliana potranno scaricare direttamente i nuovi bollettini dalla propria area riservata del sito internet di Agenzia delle entrate-Riscossione, oppure richiedere una copia, senza necessità di credenziali di accesso, tramite il servizio disponibile sull’area pubblica del sito. 

I nuovi moduli di pagamento riportano l’effettivo importo da versare, al netto di eventuali debiti che sono stati annullati lo scorso 31 ottobre per effetto dello “stralcio” dei carichi fino a 5 mila euro disposto dal decreto Sostegni (DL n. 41/2021). 

Per utilizzare il servizio web per la compilazione dei bollettini, che sarà disponibile dalla prossima settimana, anche per i contribuenti della Regione Siciliana, bisogna:

  1. collegarsi al sito internet www.agenziaentrateriscossione.gov.it 
  2. accedere alla pagina dedicata alla “Rottamazione-ter”. 

Nell’area pubblica, senza necessità di pin e password, è sufficiente inserire il proprio codice fiscale e la documentazione prevista per il riconoscimento e ricevere all’indirizzo email indicato la copia degli ulteriori bollettini da utilizzare per il pagamento delle rate (a partire dall’undicesima). 

Attenzione al fatto che, chi ha le credenziali di accesso (Spid, Cie, Cns) all’area riservata del sito, può scaricare direttamente i moduli per il pagamento.